Dal 1 gennaio 2016 il Comune di Darè si è fuso nel Comune di Porte di Rendena

Segreteria

di Giovedì, 07 Novembre 2013 - Ultima modifica: Mercoledì, 13 Maggio 2015
Telefono segreteria
0465/801057
Fax
0465/800242
Competenze

Rientrano nei compiti della Segreteria Comunale tutte le attività che la legge, lo statuto, i regolamenti e gli atti di organizzazione attribuiscono al segretario comunale in relazione alle sue competenze.

Al Segretario comunale spetta la direzione del personale addetto all’Ufficio, compresa la ripartizione dei compiti e l’individuazione dei responsabili dei procedimenti.

In particolare il segretario comunale fornisce il supporto amministrativo all’attività del consiglio e della giunta, nonché il supporto tecnico, operativo e gestionale per le attività deliberative degli organi istituzionali. Fornisce inoltre supporto ai responsabili dei servizi per l’adozione degli atti gestionali di loro competenza.

Cura la gestione del personale adottando tutti gli atti relativi, compresa la sottoscrizione del contratto individuale di lavoro, l’autorizzazione del lavoro straordinario, (escluso quello riferito al Segretario stesso per consultazioni elettorali e referendarie, che compete al responsabile finanziario) l'autorizzazione a effettuare missioni e trasferte, l'autorizzazione a partecipare a corsi di aggiornamento e di qualificazione, l'autorizzazione a svolgere incarichi esterni e la concessione di permessi ed aspettative. Adotta inoltre i provvedimenti di determinazione delle indennità e dei premi di produttività riguardanti il personale, sulla base dei provvedimenti di indirizzo della Giunta e per quanto non di competenza della stessa ai sensi della normativa e dei contratti di lavoro vigenti.

Per quanto riguarda gli atti predetti relativi al segretario comunale provvede la Giunta comunale, mentre la liquidazione compete al Responsabile del Servizio finanziario.

E’ responsabile della attribuzione dei trattamenti accessori, in base alle direttive fissate dalla giunta comunale.

Provvede agli adempimenti disciplinari, con l’eccezione del richiamo verbale, che spetta ai singoli responsabili di 

Provvede, secondo la programmazione ed in base ai provvedimenti della Giunta con specifici atti di indirizzo, all’assunzione del personale, comprese l’indizione della procedura, l’ammissione dei candidati, l’approvazione della graduatoria degli idonei e la nomina dei vincitori. Provvede all’assunzione del personale temporaneo.

Si occupa dell’organizzazione del personale, dell’analisi dei fabbisogni e delle verifiche di qualità, nonché dell’affidamento degli incarichi ad esperti e consulenti per corsi di formazione.

Fornisce assistenza nei rapporti con le organizzazioni sindacali in particolare per vertenze e trattative. Conduce le trattative nella contrattazione decentrata salva diversa previsione degli accordi collettivi di comparto.

Assume la qualità di datore di lavoro e adotta i provvedimenti in ordine alla salute e alla sicurezza dei lavoratori previsti dal Dlgs. 81/2008, compresi gli impegni di spesa all’interno delle dotazioni assegnate.

Provvede alla gestione ordinaria del Centro Scolastico, ossia alle spese per la gestione della scuola, compreso l’eventuale personale dipendente.

Nel settore dei lavori pubblici, sulla base del programma delle opere pubbliche e degli indirizzi della giunta:

  • è responsabile delle procedure di appalto delle opere pubbliche;
  • è responsabile delle procedure relative alle opere e lavori da eseguirsi in economia;
  • adotta la determinazione a contrarre e ogni atto relativo alla procedura di gara (sottoscrizione, bandi di gara, inviti a licitazione, a confronto concorrenziale, a gara ufficiosa, etc.),presiede le commissioni di gara;
  • gestisce i lavori pubblici sulla base del programma delle opere pubbliche e degli indirizzi di Giunta;
  • approva le varianti, nei limiti indicati dalla disciplina provinciale non di competenza della giunta comunale;
  • approva i nuovi prezzi relativi alle varianti di propria competenza;
  • approva i nuovi prezzi ai sensi dell’articolo 51, comma 5 bis, LP 26/1993;
  • autorizza il subappalto;
  • emette i certificati di pagamento;
  • approva le contabilità finali ed i certificati di regolare esecuzione (articolo 25 LP n. 26/1993);
  • provvede all’applicazione delle penali;
  • approva le varianti nei limiti indicati dalla disciplina provinciale non di competenza della Giunta comunale;
  • certificato di esecuzione dei lavori (articolo 22, comma 7, DPR 34/2000);
  • liquida le parcelle ai professionisti;
  • provvede all'adozione di ogni altro atto di gestione relativo alla procedura di appalto e di esecuzione dell'opera che non ricade nella competenza della Giunta.
  • occupazioni di suolo pubblico per l’apertura dei cantieri ed in ogni altro caso in cui siano dovute;

Nel settore delle procedure di cui alla L.P. 6/93:

  • domanda  al Presidente della Giunta provinciale diretta a promuovere il procedimento espropriativi;
  • richiesta alla PAT della determinazione di stima e autorizzazione al Piano degli espropri;
  • richiesta di determinazione di esproprio;
  • istanza all’ufficio tavolate per l’intavolazione delle proprietà delle aree espropriate;
  • richiesta al Presidente della Giunta provinciale dell’emissione della determinazione di occupazione anticipata;
  • richiesta al Presidente della Giunta provinciale dell’emissione della determinazione di occupazione temporanea;
  • richiesta della determinazione di esproprio ex art. 31 L.P. 6/93;

La relativa istruttoria sarà di competenza del Segretario comunale e la sottoscrizione degli atti spetta al Sindaco.

Al di là di quanto previsto per il settore dei lavori pubblici, é responsabile di qualsiasi altra procedura di appalto, con esclusione di quelle assegnate al Servizio finanziario; adotta le relative determinazioni a contrarre e ogni atto relativo alla procedura di gara, presiede le commissioni di gara; la stipula dei contratti è affidata al Responsabile del Servizio Finanziario;

Nell’ambito delle dotazioni assegnate programma, organizza e controlla la manutenzione ordinaria in economia dei beni comunali (strade, parchi, strutture sportive, immobili in genere, acquedotto, fognatura ecc..) provvede all’acquisto del materiale necessario.

Provvede all’affidamento delle forniture di macchine, attrezzature, apparecchi per il cantiere.

Provvede inoltre in ordine all’acquisto di immobili, macchine, attrezzature, apparecchi per gli uffici e per gli immobili in genere.

E’ responsabile delle procedure relative all’affido del servizio di sgombero neve, del servizio manutenzione impianto illuminazione pubblica e del servizio pulizia e manutenzione strade.

Si occupa dell’adozione degli atti inerenti le procedure nell’ambito dell’intervento 19/2013 (ex. azione 10) “lavori socialmente utili”.

E’ responsabile delle procedure per la vendita del legname o per l'appalto dei lavori di fatturazione del legname; adotta la determinazione a contrarre e ogni atto relativo alla procedura di gara; presiede le commissioni di gara e stipula i relativi contratti; qualora sia richiesta la forma pubblica amministrativa, la stipula dei contratti è affidata al responsabile del servizio finanziario.

E’ responsabile delle procedure relative alla fornitura del gasolio da riscaldamento per gli edifici comunali, nonché delle procedure relative all’affido del servizio di pulizia degli uffici.

E’ competente per le assunzioni di mutui già previsti negli strumenti contabili approvati e ne sottoscrive tutti gli atti attinenti compreso i contratti e/o disciplinari.

Rilascia, nei casi esclusi dalla competenza degli altri servizi, i provvedimenti di autorizzazione, concessione o analoghi, il cui rilascio presupponga accertamenti o valutazioni, anche di natura discrezionale, nel rispetto di criteri predeterminati dalla legge, dai regolamenti, da atti generali di indirizzo.

Ove gli atti di responsabilità del Servizio Segreteria e Tecnico comportino impegno di spesa gli stessi sono subordinati al visto di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria da parte del responsabile del Servizio Ragioneria.

Nelle materie devolute alla sua competenza rilascia le attestazioni, certificazioni, comunicazioni, diffide, verbali, autenticazioni, legalizzazioni ed ogni altro atto costituente manifestazione di giudizio e di conoscenza.

Gestisce i provvedimenti concernenti gli impegni di spesa per acquisto di beni e servizi relativi alle materie di propria competenza.

Provvede altresì alla sottoscrizione di scritture private e/o moduli di commercio esecutivi di proprie determinazioni.

Esprime il parere di regolarità tecnico-amministrativa sulle proposte di deliberazione di competenza degli organi collegiali nelle materie assegnate;

I provvedimenti gestionali comunque dovuti e non aventi rilevanza agli effetti della spesa sono attribuiti, ove non di competenza della Giunta, in via residuale al Segretario comunale.

In caso di impedimento le Sue funzioni sono svolte dal Responsabile del Servizio Finanziario se ed in quanto compatibili con i dettami di legge.

Adotta ogni atto gestionale relativo ai compiti affidati e per il conseguimento degli obiettivi sotto indicati, nei limiti dei rispettivi stanziamenti e con il rispetto dei criteri ivi specificati:

Cerca

Riferibili a Segreteria